I 10 consigli per lo spannolinamento

I 10 consigli per lo spannolinamento

(Articolo aggiornato il 20/02/2020)

La primavera e l'arrivo della bella stagione coincide quasi sempre con la voglia delle mamme di togliere il pannolino al proprio bambino. Ma andiamo con ordine, qui di seguito vi darò un decalogo da seguire che vuol essere un concentrato di suggerimenti, poi come ben sappiamo i bambini sono diversi fra di loro e solo e soltanto la mamma saprà quale sarà la cosa migliore da fare.

I bambini acquisiscono la capacità di controllare lo sfintere fra i 24 ed i 36 mesi ed i segnali che il vostro bambino vi manda per capire che è ora di togliere il pannolino sono i seguenti :

– il bambino osserva con molto interesse i genitori o i fratelli e sorelle quando vanno in bagno o altri bambini quando usano il vasino o fanno la pipì all’aperto;
– tra un cambio e l’altro il pannolino è asciutto;
– il bambino chiede spontaneamente di usare il wc, il vasino o il riduttore.

Ed ora passiamo ai consigli per un corretto spannolinamento:

  1. è sempre meglio iniziare questa importante fase di cambiamento quando la mamma (o chi per essa), si sente serena e tranquilla, così che possa con pazienza seguire il bambino evitando di trasmettere ansia al bambino;
  2. è meglio intraprendere questa nuova avventura con l'arrivo della bella stagione in primavera o in estate, a meno che sia lo stesso bambino a farne richiesta in un periodo diverso dell'anno; in tal caso, è importante assecondare la sua richiesta. Per evitare che si raffreddi è bene educare il bambino alle funzioni fisiologiche nel periodo tardo primaverile e estivo, perché fa caldo ed è più comodo gestire il cambio degli indumenti.
  3. coinvolgere il bambino nell’acquisto del vasino e delle mutandine del colore e del modello preferito;
  4. intorno ai 18 mesi sarebbe opportuno introdurre il vasino in bagno, così che il bambino possa cominciare a prendere confidenza con il gioco. L'ideale per fargli comprendere la funzionalità del vasino, è l'utilizzo di un suo pupazzo e, sempre sotto forma di gioco, togliere il pannolino al suo amichetto e metterlo seduto sul vasino per fare la pipì. Quando inizierete la fase dello spannolinamento, direte al bambino che dovrà sedersi sul vasino e fare la pipì, proprio come ha visto fare al suo pupazzo;
  5. preparare la zona del bagno dedicata al bambino lasciando qualche libro sull’argomento (trovo molto indicato Cos'è la cacca ? Sollevo e scopro. Edizione illustrata” di Katie Daynes, Ed. Usborne Publishing oppure "Chi me l'ha fatta in testa. Edizione illustrata" di Werner Holzwarth, Ed. Salani) e qualche giochino da utilizzare solo quando il bambino è seduto sul water o vasino, per prevenire la noia, evitare che si stanchi e stimolarlo ad andare in bagno poiché proprio lì ci sono “quei libri e quei giochi”;
  6. utilizzo di orari prestabiliti, che danno sicurezza al bambino: per esempio la mattina appena sveglio, a metà mattina, dopo pranzo, a metà pomeriggio e la sera prima di andare a dormire; chiaramente, accompagnate il vostro bambino in bagno tutte le volte che lo richiede e che avverte lo stimolo;
  7. usare sempre un tono propositivo  “andiamo a fare la pipì?” e non “devi fare la pipì?”, perché la risposta frequente a quest’ultima domanda sarà “no”;
  8. fare sempre vedere chiaramente al bambino che siamo contenti; complimentiamoci con lui quando usa il vasino o water, gratifichiamolo spesso con il nostro sorriso e i nostri abbracci; sarà contento se battiamo le mani insieme a lui e gli diciamo quanto sia stato bravo e quanto siamo fieri di lui. La gratificazione gli servirà da stimolo per continuare a provarci.
  9. stabilire un regalo speciale  per quando riuscirà a fare la pipì nel vasino o water per tutto il giorno, senza bagnarsi;
  10. rassicuratelo sempre se capiterà di farsi la pipì addosso, non scoraggiatevi, non umiliatelo e non sgridatelo.

Quando il bambino starà tutto il giorno senza pannolino, senza bagnarsi, si potrà iniziare a togliere il pannolino durante il riposino pomeridiano. Mentre
il pannolino di notte andrà tolto solo quando lo troverete completamente asciutto per alcune notti di seguito e non dimenticate di festeggiare le prime notti senza pannolino, affinché il bambino si senta orgoglioso e sicuro di sé.

Noi di Love Babies vi consigliamo il Potete, comodo vasino 3 in 1 ideale per la casa ma anche per gite. Che siate al parco, in strada, a casa della tata, in vacanza o semplicemente a casa vostra, il vasino Potette Plus vi accompagna ovunque. Se volete acquistarlo in offerta andate QUI.

Se ti è piaciuto l'articolo, registrati QUI per non perderti i prossimi CONSIGLI !

 

 

Commenti

Scrivi commento

Il commento è stato moderato