Cosa mettere nella valigia per il parto: ecco la lista completa

Cosa mettere nella valigia per il parto: ecco la lista completa

Stai per vivere un momento molto importante della tua vita. Dopo mesi di gravidanza, il giorno del parto è ormai vicino. Tanta la gioia ma anche la preoccupazione, soprattutto se è il primo figlio. Le cose da fare sono tante e l’evento tanto atteso può arrivare all’improvviso. È necessario, quindi, organizzarsi per tempo e con tranquillità per evitare di essere colti di sorpresa; dopotutto, ora sai bene che con il pancione non è certo facile essere agili e scattanti. Tra le prime cose da fare c’è la preparazione della valigia da portare in ospedale. 

Non c’è un momento giusto per dedicarsi a questa operazione, ma può essere utile pensarci attorno alla 36° o 37° settimana di gravidanza, in modo da non essere troppo in anticipo ma neanche a ridosso della nascita. Ma quali sono le cose importanti da mettere in valigia? Continua a leggere l’articolo per scoprire la lista completa del necessario da portare con sé per il parto. 

1)Il necessario per il neonato 

Il bebè avrà bisogno di molte cose, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento. Che tu partorisca d’inverno o durante l’estate, non prendere in considerazione solo il clima perché la temperatura in ospedale potrebbe essere diversa da quello che ti aspetti. Per cui la soluzione è optare per un vestiario a cipolla. Procurati 6 tutine3 a maniche corte e 3 a maniche lunghe, oltre che body e calzini. Non dimenticare il cappello e una copertina. 

Non serviranno biberon o ciucci, piuttosto pensa ad accessori comodi che ti serviranno per l’allattamento. 

2)Il “kit” per l’allattamento 

La fame del neonato ti porterà sicuramente tanta felicità ma anche qualche fastidio. Per questo è fondamentale dedicare uno spazio della valigia e tutti quegli articoli utili a ridurre il tuo disagio fisico. Ad esempio, acquista un prodotto lenitivo per i capezzoli, che potrebbero presentare arrossamenti dopo le prime poppate. Procurati anche delle coppette assorbilatte ed, eventualmente, un paio di reggiseni per allattamento. 

3)Il necessario per la mamma 

Se il bebè ha bisogno del suo “guardaroba”, anche la mamma non può mancare di mettere in valigia l’occorrente per passare serenamente e in maniera confortevole i momenti pre e post parto. Prepara qualche camicia da notte aperta sul davanti perché è l’abbigliamento più funzionale e comodo per il parto e le visite che dovrai fare durante la degenza. Acquista delle ciabatte di gomma per quando farai la doccia e alcune paia di calze di cotone, e poi slip usa e getta, gli assorbenti e un golfino o una vestaglia per coprirti, se sentirai freddo in ospedale. 

Importante sistemare gli accessori per l’igiene quotidiana in un beauty case capiente: spazzolino, dentifricio, detergenti e articoli per il corpo. Se non hai nulla in casa, prova a dare un’occhiata al nostro shop online Love Babies, che propone tanti prodotti specifici e utili per le mamme.  

4)Documenti e la cartellina degli esami 

Infine non dimenticarti la tua cartella degli esami ai quali ti sei sottoposta durante la gravidanza. Ecografie, esami del sangue e delle urine e tutta la documentazione clinica fatta dal ginecologo devono essere ordinati con cura e sempre a portata di mano. Naturalmente non dovrai lasciare a casa carta d’identità e tessera cassa malati. 

Questo è in sintesi quello che devi mettere nella valigia per il parto. Nulla ti impedisce di aggiungere elementi di svago come un libro o un cruciverba; l’importante è creare un ambiente confortevole che ti aiuterà a vivere la nascita del bebè con maggiore serenità. 

Commenti

Scrivi commento

Il commento è stato moderato