Cosa devi usare se il tuo bambino ha la dermatite

Cosa devi usare se il tuo bambino ha la dermatite

 (L'articolo non è ancora disponibile in tedesco).

Ciao super genitori,

so che la dermatite nei bambini è un argomento molto sentito e delicato, ma andiamo con ordine. Che cos'è la dermatite ? Con il termine dermatite si indica uno stato infiammatorio generale della  pelle. La cute si irrita perché, sin dalla nascita, è carente degli elementi che normalmente la rendono più resistente e di conseguenza tende a perdere liquidi, seccarsi ed infiammarsi sotto l’azione di alcuni agenti esterni.

La dermatite viene definita “atopica” quando chi ne è affetto presenta una predisposizione genetica a sviluppare allergie, soprattutto di tipo respiratorio (polvere, pollini, ecc.). Ma quali sono le cause ? Possono essere diversi i fattori esterni che causano la dermatite atopica. Freddo o sostanze irritanti (come la polvere), detergenti aggressivi o tessuti poco confortevoli (sintetici, lana), inquinanti ambientali e anche situazioni di stress

Rimedi contro la dermatite

Ecco ora qui di seguito alcuni semplici ma efficaci rimedi contro la dermatite :

  1. Per il bagnetto dei vostri bambini usate il BAGNO OLIO ADDOLCENTE. Realizzato con olii di Albicocca, Camomilla, Macadamia, Mais e Mandorle dolci, estratti del burro di Karité e Vitamina E, sostanze nutrienti, idratanti e lenitive che rispettano il film idro-lipidico proteggendo gli aminoacidi e le proteine cutanee durante i frequenti lavaggi dei bimbi. Studiato per essere impiegato fin dalla nascita, è ideale per la pulizia quotidiana delle pelli delicate e sensibili o particolarmente secche. Deterge, nutrendo, la cute del piccolo e la rende morbida e idratata, senza ungerla.
  2. Se non volete usare l'acqua potete utilizzare la CREMA FLUIDA DETERGENTE. Agevola, per l’azione dei suoi olii pregiati, l’asportazione delle impurità, solitamente grasse. Si giova dell’attività addolcente e calmante degli estratti di fiori di Calendula e Camomilla, nonché delle proprietà emollienti e nutrienti degli olii estratti dalla stessa Calendula e dalle Mandorle dolci per detergere delicatamente la cute dei bimbi, senza alterarne il naturale equilibrio idro-lipidico, quando arrossamenti e irritazioni sconsigliano l’uso dell’acqua.
  3. Dopo il bagnetto massaggiate la pelle delicata del vostro bambino con OLIO EMOLLIENTE PROTETTIVO. Miscela di olii vegetali, simile alle strutture lipidiche cutanee, è ideale per solubilizzare e asportare delicatamente le secrezioni senza danneggiare l’epidermide che, specie nella zona genitale, è soggetta a bagnarsi continuamente e quindi ad arrossarsi. Il prodotto, molto scorrevole ed eudermico, lascia un film protettivo e lubrificante che agisce per molte ore nel pieno rispetto delle funzioni fisiologiche cutanee.
  4. Assicuratevi che i VESTITI dei vostri bambini siano fatti con fibre naturali, senza OGM, anallergici e anti irritazione. L'importanza di ciò che indossiamo sulla pelle, organo che funge da primo contatto con l’ambiente esterno, spesso viene sottovalutata. Nonostante sia un apparato straordinario che ha la capacità di rinnovarsi e di adattarsi alle intemperie alle quali è esposto, la pelle è molto sensibile e va dunque curata e protetta fin dalla prima infanzia, momento nel quale è più vulnerabile. Se volete approfondire l'argomento leggete il mio articolo QUI .
  5. Poiché i vestitini andranno a diretto contatto con la delicata pelle dei più piccini lavate i panni dei vostri bambini con un DETERGENTE PANNI SPECIFICO con tensioattivi di origine vegetale facilmente biodegradabili, senza allergeni e senza SLS e SLES.  

Se stai per diventare genitore e vuoi farti regalare questi ed altri prodotti leggi il mio articolo sulla LISTA NASCITA.

 

 

 

 

Commenti

Scrivi commento

Il commento è stato moderato