La rotazione dei giochi: un metodo utile per stimolare i tuoi bambini

La rotazione dei giochi: un metodo utile per stimolare i tuoi bambini

Tanti genitori pensano che infanzia sia sinonimo di scompiglio e che bisogna rassegnarsi a convivere con il caos se ci sono dei bambini in casa, ma è veramente così? 

Maria Montessori ci insegna il contrario perché i bimbi anche molto piccoli hanno bisogno e desiderano l’ordine. Una camera ordinata è accogliente e familiare e mette i piccoli a loro agio, permettendo loro allo stesso tempo di concentrarsi. Quindi togli il superfluo, libera la stanza e prova ad usare il metodo Montessori della rotazione dei giochi. 

Non sai di che cosa si tratta?  

Continua a leggere per scoprirlo! 

Cos’è la rotazione dei giochi? 

La rotazione dei giochi è un metodo molto semplice da utilizzare e non ha bisogno di preparazione specifica o di strumenti professionali. In pratica consiste nel mettere a disposizione di tuo figlio una piccola selezione di giocattoli e di attuare una rotazione ogni settimana od ogni dieci giorni. Questa attività permette al piccolo di concentrarsi su un numero limitato di giocattoli e di stupirsi e sperimentare cose nuove a ogni rotazione.

 

Il troppo stroppia e questo vale anche per il mondo del gioco. Un bambino che ha tante cose a disposizione tende a distrarsi e a non impegnare la propria creatività. Se invece un genitore gli propone pochi giochi ma di volta in volta diversi, la sua mente viene stimolata e l’interesse rimane sempre attivo. 

La semplicità è la migliore soluzione per farlo crescere e sviluppare la sua immaginazione perché quando non si hanno tanti strumenti in mano, è la mente a fare il resto e a inventare, ideare e costruire. 

Grazie alla rotazione dei giochi la camera del tuo bambino sarà inoltre ordinata e i suoi giocattoli posizionati in un posto preciso e visibile (e naturalmente alla sua portata). Questa disposizione gli garantirà serenità ed eliminerà molti disagi che la confusione solitamente instilla in un bambino. 

 

Consigli utili 

Come super mamma o super papà puoi trasformare la rotazione dei giochi in un vero e proprio programma educativo per il tuo bambino. Puoi infatti proporgli ogni settimana dei giocattoli che lo portano a sviluppare una particolare abilità, come ad esempio quella oculo-manuale o la memoria. A questo puoi aggiungere un’attenta osservazione di tuo figlio, che ti farà capire da cosa è attratto. Se sta attraversando un periodo di amore per le attività tattili, inserisci tra i giocattoli strumenti che lo soddisfino in questo senso. 

Oltre a questo puoi seguire alcuni consigli utili: 

  • Non utilizzare troppi giochi. Il numero ideale si aggira attorno agli 8 
  • Prepara un calendario di attività specifiche, ti aiuterà a scegliere i giocattoli 
  • Non ci sono regole precise ma l’osservazione è sempre utile per adeguare la rotazione alle esigenze di tuo figlio

Conclusione:

La rotazione dei giochi è uno strumento vantaggioso sia per i bambini che per i genitori e aiuta i primi a stimolare la creatività e i secondi a tenere in ordine la camera.  

Se vuoi provare questo metodo e hai intenzione di preparare un programma personalizzato e sensoriale per tuo figlio, ti consiglio i giochi in legno come il rullo a sonaglio colorato e il geometc peg board. Puoi trovare questi prodotti presso l’e-shop Love Babies, insieme a molti altri giochi che sapranno soddisfare la voglia di sperimentare del bambino. 

 

Commenti

Scrivi commento

Il commento è stato moderato