10 modi ecologici per tenere lontane le zanzare

10 modi ecologici per tenere lontane le zanzare

 (L'articolo non è ancora disponibile in tedesco).

Articolo aggiornato il 01/06/21

Con la bella stagione sono in arrivo anche le zanzare, fastidiosissime per noi grandi forse ancora di più per i nostri bambini.

La prima cosa da fare, che io vi consiglierei, per evitare di avere la casa piena di zanzare è quella di seguire queste semplici regole :

  1. Se avete piante in casa ricordatevi sempre di svuotare il sottovaso dall'acqua in eccesso e se avete vasi di fiori pieni d'acqua cambiatela frequentemente.
  2. Ricordatevi sempre di non lasciare acqua nel secchio delle pulizie, sarebbe buona norma ribaltarlo sempre per farlo sgocciolare.
  3. Installate zanzariere alle finestre per tenere lontane dalla vostra casa le zanzare ma anche gli insetti.
  4. Le zanzare sono attratte dai colori scuri, sarebbe molto utile vestirsi con colori chiari, leggeri e traspiranti.
  5. Altro consiglio, rinfrescarsi con frequenza. Le zanzare sono attratte dal calore corporeo degli esseri umani. È quindi consigliabile fare spesso una doccia fresca per abbassare la temperatura corporea e ridurre notevolmente il rischio di essere punti. Rinfrescate i vostri bambini con dei panni umidi oppure passate sul loro corpo una salviettina profunata ZanzHelan che con la sua particolare formula sgradita a zanzare ed insetti protegge le pelli più delicate e sensibili dei bambini.
  6. Piante aromatiche come rosmarino, menta, lavanda, geranio, citronella, basilico fungono da repellente naturale contro le zanzare. Basta coltivarle in giardino o in terrazzo per allontanare gli insetti in maniera naturale. Molto efficaci sono anche i gerani il cui odore, neutro per gli umani, è insopportabile per questi insetti. 
  7. Tagliare il prato regolarmente per evitare che il manto erboso diventi un riparo per le zanzare è fondamentale. Irrigare meno frequentemente, ma con dosi più abbondanti può inoltre evitare i ristagni d’acqua in cui solitamente vengono depositate le uova.
  8. In caso di puntura usare solo prodotti naturali come il Post Zeta Baby della Linea MammaBaby, con una  particolare formulazione, senza alcool e priva di ammoniaca. Oppure applicare semplicemente sulla puntura del ghiaccio avvolto su un panno morbido.
  9. Usare i Bastoncini Profumati di Helan, senza ammoniaca, Un modo per arricchire gli ambienti con profumi benefici, distensivi, gradevoli. In sintonia con la natura ci aiutano a preservare efficacemente la nostra cute e quella delicatissima dei nostri bimbi dalle punture degli insetti.
  10. Scaricate sul vostro cellulare ZanzaMap, un'app gratuita che vi permetterà di localizzare su una mappa le zone dove si concentrano. Se lo vorrete potrete anche contribuire a popolare il database anche con le vostre segnalazioni.

Date un occhio QUI a tutta la collezione delle lozioni naturali contro gli insetti, in vendita da Love Babies, studiate per i bambini ma ideali per tutta la famiglia.

NOVITÀ 2021!!! Quest'anno troverete in esclusiva per la Svizzera da Love Babies la lozione Post Zeta Baby.

L’aloe, di nome Zenina, è il Post Zeta Baby, gel lenitivo per alleviare il prurito dopo una puntura di insetto.

Formulazione ad azione rinfrescante e lenitiva, indicata per attenuare il prurito provocato dalle punture di insetti (zanzare, api) e organismi irritanti (piante urticanti e meduse).
A base di estratti naturali di piante, dona immediato sollievo a bruciore e prurito, calmando la pelle e limitando la sensazione di pizzicore.
Adatto a qualsiasi tipo di pelle, anche sensibile. Ideale per bambini. Non unge.

Commenti

Scrivi commento
Caterina

Caterina

Ci vediamo presto, passo per vedere le salviette anti zanzare. Ciao

Scrivi commento

Il commento è stato moderato